Vasacast @ Blizzard

Se è vero che un anno fa non avrei mai immaginato di scrivere un articolo su un mio sito internet, sono ancora più stupito di andare a raccontarvi e cercare di descrivervi l’esperienza di quella che è stata una straordinaria giornata trascorsa negli uffici europei di Blizzard a Versailles.

L’invito era arrivato più di un mese fa, ma ancora non era sicuro, ancora ci era stato chiesto di non diffondere la notizia e per questo motivo non abbiamo detto niente fino ad oggi.

Dovrei iniziare ringraziando tutti, voi che ci seguite e che avete con la vostra passione fatto in modo che la nostra realtà sia stata ritenuta importante da parte dell’azienda americana produttrice del nostro amato gioco, e anche tutte le persone di Blizzard, ad iniziare da Stefano e Matilde, che ci hanno reso partecipi di un bellissimo progetto.

Premetto che non eravamo da soli, non era un viaggio esclusivo, ma erano presenti tutte le principali realtà europee che con il loro lavoro danno visibilità ai prodotti Blizzard, ma in ogni caso la cura dell’organizzazione per chi come noi aveva l’intero viaggio pagato è stata perfetto

Arrivare a Parigi e trovare il tassista con il cartello Blizzard ad attenderti è stato incredibile, e già questo mi ha fatto pensare che si, nonostante tutti gli sforzi, qualcosa di buono abbiamo fatto.

Non vi annoierò, con tutti i dettagli dei tre giorni trascorsi in Francia, ma vorrei condividere con voi, per quello che posso, l’atmosfera che si respira negli uffici dell’azienda.

Blizzard è una multinazionale, e come in tutte le aziende con una struttura così ampia spesso le procedure di ingresso sono un po’ complesse.

La hall è bellissima, molto ampia, con tantissimi riferimenti ai tanti titoli pubblicati negli ultimi anni, personaggi di Starcraft, Diablo e Warcraft sono presenti a quasi tutti gli angoli ma la scritta Blizzard, grandissima, e completamente illuminata rende l’importanza del luogo in cui ci si trova.

Fatto un bel giro degli uffici, ognuno ha il nome di un luogo di World of Warcraft, e salutato alcune vecchie conoscenze, ancora i due responsabili dell’esports si ricordano di noi per il WCS di Napoli, iniziamo il primo meeting, in cui ci viene spiegato il programma della giornata.

Pausa caffè e poi subito al lavoro, questa volta divisi per gioco, per alcune indicazioni su come utilizzare i vari social network.

Devo essere sincero, se pure anche nel pomeriggio abbiamo tenuto altri numerosi incontri su svariati temi il nostro gruppo, composto da persone provenienti da tantissimi paesi europei, eravamo una decina, sembrava guidato da un solo e comune interesse: come possiamo strutturare e far conoscere a tutti l’esports?

Molti di noi cercavano di capire le intenzioni di Blizzard sotto questo aspetto, e per fortuna i segnali posso assicurarvi che sembrano essere positivi, specialmente considerando che in una slide delle tante era stampato molto chiaramente che

Starcraft dovrà diventare uno stile di vita, non un semplice gioco

Questo, da un’azienda importante come Blizzard mi rende molto speranzoso, e sono sicuro che se anche loro in prima linea scenderanno al nostro fianco per promuovere questo mondo, allora veramente potremo vederne delle belle.

La giornata è poi terminata con una bella cena in sala mensa, che è in verità una sorta di enorme ristorante pieno di illustrazioni prese dai vari giochi, dove finalmente ci siamo ritrovati tutti insieme per festeggiare il successo della giornata.

Nel frattempo scoprivo che Spirit vi stava trollando tutti, ufficializzando prima e smentendo poi la mia presenza qua, con foto e fotomontaggi.

Beh, lo ammetto, sono stato in Francia veramente, ed è stata un grandissima esperienza.

6 risposte a “Vasacast @ Blizzard”

  1. nXg.CTRL

    Starcraft dovrà diventare uno stile di vita, non un semplice gioco – ” Epico “

    Rispondi
  2. NoMoreStupidThing

    Oh mamma.. se vedrò in giro qualcuno con una falce e pensando di essere invisibile come un DT, non farò a meno di sghignazzargli in faccia (prima di morire con due falciate)

    Rispondi
  3. DaMo

    Grande Vasa! Quello che fate è meraviglioso e si vede che lo fate con passione! Vi seguo fin dall’inizio e sinceramente non avrei mai immaginato che in così poco tempo avreste raggiunto un risultato del genere. Siete il punto di riferimento della comunità italiana di starcraft ! C’è ancora tanto lavoro da fare ma la strada imboccata è senz’altro quella giusta!! Complimenti e continuate così! Sono sicuro che risultati ancora piu’ epici non tarderanno ad arrivare!! GG :D

    Rispondi
  4. Ciriacus

    WOW…si…la strada è giusta…e non porsi limiti è importantissimo…vi auguro che questo sia solo un nuovo primo passo

    Rispondi
  5. AS-DayToDie

    Only one world… Dajene! :D

    Rispondi
  6. Langione

    waaaa ieri ero a Versailles…. Mannaggiaaaaaaaaaaaaaaaaa

    Rispondi

Lascia un commento