base_mmy_colonia-copy

Buon viaggio MMY!

Spesso si dice che in Italia non c’è speranza, che non viene fatto niente, e da li il passo successivo è scontato: si inizia a dare la colpa alle varie community prima, poi ai portali che le gestiscono, i team, i player e tutti i singoli.

Vasacast Invitational
Vasacast Invitational

Alle volte si fanno delle critiche costruttive, altre forse un po’ gratuite o campate in aria, ma quello di cui voglio parlare oggi lo potremmo catalogare in quella che forse è l’eccezione che conferma la regola.

Domani, per chi non lo sapesse, il nostro Nicolas, conosciuto da molti come MMY, partirà per Colonia, dove lavorerà come Admin nello staff di Esl, per la gestione delle finali del WCS sia per la parte Europa, che per la parte America.

Certo, sono sicuro che tutti noi avremmo preferito avere un giocatore a rappresentare il nostro paese ad un evento di questa importanza, ma quello che secondo me deve essere d’esempio è che con l’impegno ed un po’ di buona volontà, indipendentemente dal paese di provenienza, chiunque può riuscire a togliersi delle soddisfazioni in questo ambiente.

Nicolas forse non è amato da tutti, certamente il suo carattere alla volte troppo cinico non lo aiuta a farsi amare dal grande pubblico, ma è anche vero che, come dicevo nell’introduzione, in questo contesto si cade troppo facilmente nel tranello di giudicare qualcuno sul personale quando in verità si dovrebbe pensare al ruolo che la persona ricopre nel momento in cui siamo chiamati a fare delle scelte.

Ed è stato questo, almeno credo, il valore aggiunto di MMY in questi mesi in cui ha dovuto gestire alcune situazioni, sia in campo italiano, sia in quello europeo.

Aveva un compito da portare avanti, delle decisioni da prendere, e questo ha fatto, senza guardare troppo alle simpatie o alle amicizie, dando segnale, prima di tutto, di una grande professionalità.

MMY
MMY

Ho sentito troppo spesso dire “ma che ci vuole a creare delle lobby”, “non è difficile far vetare dei giocatori”, e questo può essere anche vero, rimane il fatto che lui lo ha fatto, prima facendo richiesta di joinare nello staff europeo, e poi rendendosi disponibile, praticamente sempre, nella gestione di tutte le go4sc2 prima, e poi in tutta la fase del WCS europa.

Costanza, impegno e precisione.

Siamo tutti bravi a parlare, a giudicare, ma ormai sono un bel po’ di anni che Vasacast è nell’ambiente, e posso assicurarvi che di esempi di persone che si sono affacciate sull’esports e per le quali la pretesa e la presunzione iniziale di poter rivoluzionare tutto si è dimostrata in poco tempo solo un fuoco fatuo durato giusto il tempo dell’entusiasmo iniziale.

Non si passa a gestire delle più semplici cup online nazionali ad uno dei principali eventi internazionali dal vivo in così poco tempo senza avere effettivamente fatto qualcosa di buono, perché oltre questo c’è anche un importante riconoscimento dell’ottimo lavoro svolto sia da parte dei players, sia da tante altre realtà affermate nel mondo dell’esports.

E così in mezzo a tanta korea, e tante stelle ormai affermate, anche il prossimo fine settimana ci sarà un po’ di tricolore anche a Colonia e, lasciatemi dire con un minimo d’orgoglio, anche un po’ di Vasacast.

Complimenti a Nicolas, ottimo lavoro ed un bocca al lupo, non vediamo l’ora di vederti sui nostri schermi il con tablet in mano in mezzo a Vortix e jjakji.

MARCIA TRIONFALE.

Alessandro “Vasa” Vasarri

  • leovil

    Grande MMY!!

  • Ciriacus

    BRAVO! METTICELA TUTTA!

  • JackaL

    Grande MMY e altrettanto grande Vasacast !!!
    Sarà ancora più bello questo weekend vedere i WCS sapendo che c’è anche un po’ di Italia…